Close

IL FUTURO DI PARMA FRA CULTURA INNOVAZIONE E BUON CIBO

Si è da poco concluso a Parma Settembre Gastronomico, kermesse inaugurata da La Cena dei Mille, e durante la quale Parma è stata il centro della cultura enogastronomica.
Nella capitale della Food Valley è stato possibile esplorare i migliori prodotti dell’agroalimentare locale, come la Pasta, il Prosciutto di Parma DOP, il Pomodoro, e il Parmigiano Reggiano DOP. Inoltre, cene a tema, aperture gratuite dei Musei del Cibo e visite agli stabilimenti produttivi hanno permesso il racconto delle storie di filiera dal campo alla tavola.
 
La kermesse non è stata un mero evento gastronomico, ma anche opportunità per apprezzare il grande sviluppo culturale e turistico che la città di Parma ha avuto negli ultimi anni. Da poco è stata designata Capitale della Cultura 2020, ed è stata la prima città italiana a essere nominata Città Creativa UNESCO per la Gastronomia. Risultati ottenuti investendo sulle relazioni e sui progetti internazionali, incrementando la reputazione dell’eccellenza del made in Italy all’estero, e al contempo promuovendo la partecipazione dei cittadini, per incoraggiarli ad essere parte di una Community e delle iniziative promosse.
Questo fiorire di iniziative e progetti è anche il frutto dell’impegno dell’associazione “Parma, io ci sto!”,  ideata per valorizzare le iniziative e le eccellenza del territorio. Nata nel 2016, l’Associazione sostiene e finanzia progetti dedicati alla cultura, formazione, innovazione, al  buon cibo, al turismo e tempo libero. L’Associazione si è costituita su impulso di cinque soci promotori: Alessandro Chiesi, Guido Barilla, Andrea Pontremoli, l’Unione Parmense degli Industriali, Fondazione Cariparma. A questi imprenditori si sono aggiunti un primo gruppo di firmatari che hanno aderito e sottoscritto il “Manifesto per Parma”. Parma, io ci sto! oggi si fa promotrice di un patrimonio di storia e tradizioni potente e attrattivo: dalla musica all’arte, dal cibo all’innovazione, che vuole fare di Parma la città del futuro.  
 

CLOSE