Close

UN SOGNO CHIAMATO CACAO: L’IMPEGNO DI PAN DI STELLE

“Il cibo degli dei”: questo il significato del nome scientifico (Theobroma cacao) della pianta del cacao che, dalle civiltà precolombiane ai giorni nostri, è stato un alimento importante e ambito. Originario dell’America centro meridionale, il cacao ha trovato giusta fortuna in tutto il mondo grazie alla sua versatilità, al suo alto valore nutritivo, e al suo sapore inconfondibile.
E per il Gruppo Barilla, tutto parte dal cacao più buono: un cacao non solo di qualità, ma prodotto avendo cura anche di chi lo produce, del suo benessere quotidiano e della tutela del territorio.
È difatti questo il punto d’origine dell’impegno di Barilla, che con Pan di Stelle supporta i progetti in Costa d'Avorio e Ghana della Fondazione Cocoa Horizons: ossia l’organizzazione senza scopo di lucro creata da Barry Callebaut, il più grande produttore al mondo di cacao di alta qualità.
E lo racconta attraverso un progetto importante, "Un sogno chiamato cacao". Perché sognare è importante, ma impegnarsi concretamente lo è ancora di più.

Pan di Stelle e i progetti della Fondazione Cocoa Horizons

Il supporto di Pan di Stelle ai progetti della Fondazione si traduce in un impegno quotidiano e tangibile a favore delle famiglie dei coltivatori di cacao. Un supporto diretto, sul campo, teso a migliorare la qualità della vita delle comunità e la sostenibilità della filiera del cacao.
Un esempio è il progetto “Safe Water”: nel villaggio di Djangobo in Costa d’Avorio (7300 abitanti di cui 3000 bambini), si è costruito un pozzo di acqua pulita e potabile, che – oltre a permettere di bere, cucinare, irrigare e coltivare – comporta anche una significativa riduzione dei rischi sanitari per l’intera comunità.
I progetti della Fondazione che Pan di Stelle ha sposato e condiviso fin dal 2015 si dedicano in particolar modo alla tutela e al benessere dei bambini: garantendo il diritto allo studio e l’accesso ai programmi di assicurazione sanitaria (vaccinazioni in primis), e costruendo infrastrutture adeguate e sicure come classi, mense scolastiche e alloggi per gli insegnanti così da attirare e mantenere personale scolastico qualificato.
Non solo: la Fondazione è attiva anche con numerosi corsi di formazione tra cui alcuni specifici di leadership e self empowerment femminile, fondamentali per sostenere lo sviluppo e il miglioramento delle condizioni di vita di tutta la comunità.
Uno degli obiettivi della Fondazione Cocoa Horizons è inoltre quello di inserire gli agricoltori in un programma di formazione specifica per le attività che andranno svolgendo: la semina, la cura della pianta, e i trattamenti post-raccolta delle fave di cacao come la fermentazione e l'essiccatura. Formatori specializzati come ecologisti, agronomi, geografi, controller e revisori dei conti hanno contribuito a migliorare la quotidianità di circa 25.000 coltivatori di cacao e delle loro famiglie.
 

Il Codice Barilla di Agricoltura Sostenibile: materie prime di qualità e riduzione dell’impatto ambientale

“Un sogno chiamato cacao” rispecchia appieno gli obiettivi di sostenibilità e qualità Barilla, da sempre impegnata a produrre e mettere a disposizione del consumatore prodotti che promuovano un’alimentazione sana e che aiutino a vivere meglio, riducendo al contempo l'impatto ambientale delle proprie attività.
Tutto questo per avere un cibo che sia buono, sano e proveniente da filiere responsabili: unire quindi gusto, materie prime di qualità eccellente, corretti stili di vita, sostenibilità e rispetto per l’ambiente e per le persone.
In linea con il Codice Barilla di Agricoltura Sostenibile, l’obiettivo del Gruppo è quello di acquistare entro il 2020 il 100% delle principali materie prime in modo responsabile sotto il profilo dell’impatto economico, ambientale e sociale: dunque in modo attento alle risorse del Pianeta e alla qualità della vita di chi lo abita.  Entro il 2030, invece, lo scopo è avere il 100% delle filiere delle materie prime strategiche trasparenti.
Il progetto segue pochi ma fondamentali princìpi: ricercare la qualità e la sicurezza alimentare, ridurre l'impatto sull'ambiente, migliorare l'efficienza e la competitività del sistema di agricolo, agire con integrità, credere nell'ascolto e nella collaborazione per un miglioramento continuo.
 

Un sogno chiamato cacao e la Crema Pan di Stelle

Il progetto “Un sogno chiamato cacao” prosegue e ha trovato una sua “golosa” conferma nella nuova crema spalmabile Pan di Stelle: tra gli ingredienti di straordinaria qualità troviamo infatti, oltre alle nocciole 100% italiane, il cacao “da sogno” acquistato supportando le iniziative sociali e responsabili implementate dalla Fondazione Cocoa Horizons, a sostegno della comunità locale in Costa d’Avorio.
Nutrire una popolazione mondiale in costante crescita con prodotti buoni, senza danneggiare il nostro Pianeta, presenta una delle più grandi sfide del nostro tempoGuido Barilla, Presidente del Gruppo Barilla.

 

CLOSE