Close
Venerdì, 23 Ottobre, 2015

La posizione di Barilla sugli OGM

Barilla, in collaborazione con i più qualificati esponenti della comunità scientifica, è da sempre impegnata nel continuo miglioramento della qualità e della sicurezza delle materie prime utilizzate.

Da qui la costante attenzione nel seguire gli avanzamenti della ricerca anche nell’ambito delle biotecnologie applicate al campo agro-alimentare, senza trascurarne le istanze di carattere etico.

Per quanto riguarda l’utilizzo di organismi geneticamente modificati (OGM) nel comparto agro-alimentare, ci si continua ad interrogare sulle reali opportunità e sui possibili rischi connessi a tale tipo di utilizzo.

Barilla ha deciso di attenersi al principio di precauzione e pertanto di non utilizzare ingredienti geneticamente modificati, garantendo il non utilizzo di OGM per tutti i prodotti a proprio marchio. Si tratta di una scelta di tipo industriale e non ideologica, strettamente legata alla volontà di garantire la qualità dei nostri prodotti.

Per il raggiungimento di tali obiettivi, Barilla adotta, per tutte le proprie produzioni, la Normativa Europea - la più rigorosa, chiara ed efficace oggi esistente relativamente a parametri, vincoli e trasparenza della comunicazione in materia OGM -, attraverso una rigorosa applicazione di procedure di selezione, acquisto e gestione delle centinaia di materie prime utilizzate e delle relative filiere di approvvigionamento.