Close

L’impegno di Barilla nella lotta allo spreco alimentare

Oggi 815 milioni di persone mettono nello stomaco poco più di un pugno di riso al giorno. I dati del rapporto Fao, Ifad, Unicef, Wfp, Who evidenziati dal Corriere della Sera mostrano un fenomeno in crescita: 38milioni di affamati in più rispetto al 2015. 
Eppure, a oggi, 1,3 miliardi di tonnellate di alimenti (circa 1/3 del cibo prodotto) vengono gettate prima ancora di arrivare sulla nostra tavola. Si tratta di circa quattro volte la quantità di cibo necessaria a sfamare gli oltre 815 milioni di persone sul pianeta che sono denutrite. Se a questo aggiungiamo che il valore dello spreco alimentare nel mondo è pari a 750 miliardi di euro, è facile capire come lo spreco di cibo rappresenti un fenomeno sociale, economico e culturale. In questo scenario, si inserisce la Fondazione Barilla Center for Food & Nutrition (BCFN), il centro di ricerca multidisciplinare le cui ricerche in questi anni sono state di ispirazione per Barilla Group: il BCFN analizza le cause e gli effetti che le relazioni economiche, scientifiche, sociali e ambientali hanno sull’alimentazione, e mira a trovare soluzioni concrete ai tre grandi paradossi alimentari.
Link di riferimento: 

BCFN: https://www.barillacfn.com/it/ 
Paradossi alimentari: https://www.barillacfn.com/it/magazine/cibo-per-tutti/tre-paradossi-da-risolvere/ 

Il Gruppo Barilla è da tempo impegnato in progetti che mirano a contrastare lo spreco di cibo. In tal senso, l’ultima iniziativa in ordine di tempo ha riguardato lo scorso marzo l’inaugurazione a Parma dei nuovi locali per la devoluzione alimentare dei prodotti Barilla a favore di Enti e Associazioni caritatevoli. Qui, i volontari di Caritas e di Barilla distribuiranno generi alimentari ad Associazioni caritatevoli di Parma e Provincia che si accrediteranno per l’accesso a questo servizio, e che serviranno centinaia di persone bisognose. 
In generale, sono invece oltre 4.000 le tonnellate di prodotti donate nel mondo ogni anno da Barilla, che ha legato il suo sviluppo al benessere delle persone e delle comunità in cui opera, in linea con la propria missione “Buono per te, Buono per il Pianeta”.  Il Gruppo di Parma in questi anni ha attivato diversi progetti per la donazione di eccedenze alimentari, e istituito meccanismi di coordinamento con le associazioni locali che assistono persone bisognose. Tra le organizzazioni: Banco Alimentare in Italia, Feeding America negli Stati Uniti, Food Bank Australia, Banque Alimentaire e Restos du Coeur in Francia. Inoltre, negli Stati Uniti Barilla supporta l’attività dello chef Bruno Serato, che ogni giorno dona un piatto di pasta a centinaia di bambini bisognosi attraverso la Fondazione Caterina’s Club.

 
CLOSE