Diversità e inclusione

In Barilla il nostro percorso verso la diversità e inclusione inizia con il riconoscere che il supportare diversità e inclusione è
la cosa giusta da fare ed è anche la cosa giusta per il business.
Claudio Colzani, AD di Barilla Group

PLAY THE VIDEO

Nel documento di strategia dell'azienda, il "Barilla Lighthouse", la diversità è presentata come un obiettivo aziendale fondamentale. Secondo le parole dell'Amministratore Delegato Claudio Colzani "Promuovere diversità e inclusione non significa solo "fare la cosa giusta", ma anche sostenere la nostra strategia di crescita. Una forza lavoro diversa e una cultura inclusiva accrescono l'impegno e tengono conto di una comprensione più profonda della società portando ad un processo decisionale più forte." Uguaglianza, inclusione e diversità sono da tempo parte integrante della cultura, dei valori e del codice etico Barilla e sono un fattore determinante per il suo modello di crescita e modo di fare business.

In coerenza con la sua visione etica, Barilla intende sviluppare il valore di ogni persona, rispettandone l’integrità fisica, culturale e morale, così come il diritto di interagire ed associarsi con altri. Barilla pone attenzione a tutti gli aspetti inerenti la vita delle persone, poiché è la vita umana ad ispirare tutte le attività della società. Barilla supporta e rispetta i diritti umani nelle sue attività e sfera d’influenza, offre eguali opportunità per lo sviluppo delle sue persone e ne protegge la privacy.

Barilla ha intrapreso un viaggio di introspezione e scoperta. Lungo il cammino siamo inciampati, ma ad ogni passo di questo cammino abbiamo visto opportunità per accelerare e consolidare il nostro impegno verso la diversità e l'inclusione. In che modo? Avviando collaborazioni con organizzazioni esterne mirate all'ottenimento di risultati specifici, adottando cambiamenti concreti nelle politiche e nelle procedure, aumentando la consapevolezza della diversità e dell'inclusione come imperativo di business, nominando un Chief Diversity Officer che riporta direttamente al CEO e garantendo un impegno a lungo termine della nostra direzione a questi progressi.

1 / 3

Risultati e Obiettivi

IMPEGNO DELLA LEADERSHIP
I leader in Barilla sono i primi a promuovere la diversità

2014 65%
- 2020 - 85%

% dei manager attivamente impegnati nella promozione della diversità risultante dal sondaggio biennale interno su diversità e inclusione

EQUILIBRIO FRA GENERI
Il cambiamento culturale per valorizzare tutte le diversità

2014
28% 32%
- 2020 -
50% 50%

Donne nella leadership | Donne nel Global Talent Pool

FLESSIBILITÀ AL LAVORO
Pratica che favorisce uno stile di lavoro più flessibile e orientato al risultato

2014 78%
- 2020 - 95%

% dei dipendenti che dichiara di avere la flessibilità necessaria per gestire un corretto equilibrio lavoro – vita privata risultante dal sondaggio interno sullo Smart Working

INCLUSIONE SOCIALE
Il cambiamento culturale per valorizzare tutte le diversità

2014 59%
- 2020 - 70%

% di dipendenti che si sente pienamente inclusa al lavoro

BARILLA EMPLOYEE RESOURCE GROUPS


I Barilla Employee Resource Groups (ERG), gruppi di interesse dei dipendenti Barilla, sono una componente fondamentale della nostra strategia di diversità e inclusione. In quanto amministratore delegato, sono orgoglioso dei dipendenti che si impegnano per imprimere un cambiamento positivo in seno all’azienda e riconoscente per tutto ciò che imparo interagendo con loro. 
Claudio Colzani, CEO, Barilla


Geografia:USA
Alleanza offre opportunità di sviluppo professionale e strumenti per promuovere la sensibilizzazione nei confronti delle persone di colore e di chi le sostiene


Geografia: Italia, USA
Balance si adopera per garantire maggiore equilibrio di genere e sviluppa programmi per consentire di conciliare al meglio vita lavorativa e privata


Geografia: Australia, Asia, e Africa
Hand in Hand sostiene lo sviluppo delle donne per migliorarne le capacità di leadership, tramite strumenti quali mentoring e workshop di apprendimento


Geografia: Canada
L’ERG Inclusivo mette in evidenza i vantaggi che risiedono nel valorizzare tutti gli aspetti della diversità e dell’inclusione nelle nostre attività lavorative con dipendenti, clienti e comunità locali


Geografia: Brasile
RESPEITO, che significa “rispetto” in portoghese, promuove un ambiente di lavoro più inclusivo nei confronti di clienti, partner e collaboratori, caratterizzato dal rispetto reciproco e dalla valorizzazione della diversità


Geografia: Italia
Da disabilità a possibilità, aiuta le persone diversamente abili a esprimere le proprie capacità e a sviluppare appieno il proprio potenziale in Barilla, sostenendo gli obiettivi strategici dell’azienda


Geografia: USA, Italia, Francia, Germania
VOCE, presente in Italia, Francia, Germania e USA, è il più grande ERG di Barilla. Esso promuove un ambiente di lavoro più aperto, inclusivo e improntato al rispetto reciproco favorendo cambiamenti culturali volti all’inclusione delle persone LGBTIA (lesbiche, gay, bisessuali, transgender, intersessuali, alleati)


Geography : Italia
Welchome promuove una cultura d’impresa aperta e globale e un ambiente lavorativo inclusivo e accogliente che riconosca e apprezzi le identità multiculturali e i diversi interessi di dipendenti, partner e clienti


Geografia: Italia
Y.O.U.N.G., che significa ” Young, Original, Unique, Network, Generation” facilita la coordinazione tra le generazioni e promuove l’inclusione di nuovi dipendenti per favorire impegno comunitario, emancipazione personale e sviluppo professionale

1 / 10

GLOBAL DIVERSITY & INCLUSION BOARD

  • La Mission di Global Diversity & Inclusion Board

    Il Global Diversity & Inclusion Board aiuta Barilla a diventare un'azienda modello per diversità e inclusione, valutare le attuali politiche e iniziative interne, formulare raccomandazioni sui possibili miglioramenti e applicare nuove iniziative e monitorare e misurare i progressi compiuti.

  • Come Barilla si impegna ogni giorno nel supportare l’inclusione

    Barilla è impegnata ad ampliare il raggio dei propri sforzi stabilendo obiettivi ambiziosi che ci aiutino a diventare un luogo di lavoro ancora più "inclusivo"; creando una forza lavoro diversificata, impegnata e motivata; valorizzando una cultura aperta che abbraccia e celebra le differenze; promuovendo e sostenendo programmi sulla diversità nelle comunità in cui operiamo.

  • Come è composto il Global Diversity & Inclusion Board ?

    Il Board è costituito da un Advisory Board di esperti esterni indipendenti che forniscono consulenza, visione, una prospettiva esterna e linee guida in merito a uguaglianza ed inclusione e da un Operating Committee costituito da dipendenti che formula raccomandazioni in relazione a obiettivi, iniziative e miglioramenti per rafforzare uguaglianza e inclusione all'interno dell'azienda, nonché per monitorarne i progress.

DAVID MIXNER
Attivista per i diritti civili

David Mixner è scrittore, esperto di strategie politiche, attivista per i diritti civili e consulente. Nominato da Newsweek il gay più potente d'America, è un leader mondiale nel mondo della politica e dei diritti umani. Ha insegnato nelle università di Oxford, Harvard, Stanford e Princeton. Oggi, lavora su progetti dedicati alla prevenzione e alla cura di HIV/AIDS in tutto il mondo.

LISA KEPINSKI
Fondatrice e Direttrice dell’Inclusion Institute

Lisa vanta oltre 20 anni di esperienza di lavoro in diversi ambienti internazionali, ed è stata Global Inclusion & Diversity (I&D) senior executive in numerose aziende multinazionali. Nel 2013 ha fondato l’Inclusion Institute, finalizzato alla consulenza, formazione, ricerca e al coaching.
Le specifiche competenze di Lisa nelle scienze comportamentali e nello sviluppo organizzativo integrato e inclusivo la rendono una risorsa unica nello stimolare una cultura del cambiamento a tutti i livelli.

KRISTEN ANDERSON
Chief Diversity & Inclusion Officer

Kristen è attualmente Chief Diversity & Inclusion Officer di Barilla ed è stata membro del D&I Board fin dalla sua costituzione, nel 2013. Kristen riporta direttamente al CEO di Barilla e guida un Consiglio D&I composto da 12 membri interni proveniente da 8 paesi chiave, oltre a 2 consulenti esterni. In precedenza, Kristen è stata VP della ricerca e sviluppo Barilla per la regione Asia, Africa e Australia, con sede a Singapore. È entrata in Barilla nel 2010 come VP della ricerca, ora lavora presso la sede centrale di Barilla a Parma, in Italia.

OPERATING COMMITEE

BOARD MEMBER

Klas Bergstrom

Head of Trade Marketing and Category Management

BOARD MEMBER

Kim Braithwaite

Human Resource Manager America

BOARD MEMBER

Cinzia Bassi

Plant Manager, Italy

BOARD MEMBER

Daria Likhovidova

Marketing Senior Manager, Russia

BOARD MEMBER

Nina Tsilomanidis

National Key Account Manager, Germany

BOARD MEMBER

Jean-Pierre Comte

President, Americas Region

BOARD MEMBER

Giancarlo Minervini

Vice President Global Process Development

BOARD MEMBER

Carmela Bazzarelli

Trade Marketing & Category Management Director

BOARD MEMBER

Donna Al-Bu-Saidi

Business Development – Food Service

Codice Etico

News and Events